alternatoreChi conosce nel dettaglio il funzionamento di un generatore conosce anche la risposta alla domanda, ma altri che si limitano a condurre e utilizzare i gruppi elettrogeni forse si chiedono quale sia lo scopo di installare un dispositivo di regolazione all’interno dell’alternatore.

Banalmente si potrebbe rispondere che l’obbiettivo del regolatore di tensione è semplicemente quello di regolare la tensione in uscita dai morsetti dell’alternatore.

Questa risposta la trovate ovunque, compreso Wikpedia, ma la vera domanda è: per quale motivo la tensione ha bisogno di una regolazione?

La tensione ai morsetti dell’alternatore, a parità di ogni altra condizione, ha delle variazione in presenza o meno di carico causata dall’impedenza interna dell’alternatore.

Il regolatore di tensione utilizza una tensione di riferimento direttamente dall’alternatore e agisce sull’eccitazione in modo da compensare la caduta di tensione aumentando automaticamente la forza elettromotrice.

Sembra tutto abbastanza semplice, ma lo è solo nel caso di carichi resistivi, quando invece si alimentano carichi prevalentemente induttivi le cose cambiano, infatti la corrente sfasata si oppone al campo magnetico induttore con una conseguente smagnetizzazione sul rotore con un fenomeno di riduzione del campo di eccitazione e relativo significativo abbassamento di tensione ai morsetti dell’alternatore.

Il Regolatore di tensione agisce automaticamente incrementando la corrente di eccitazione che con una sorta di “doping” stabilizza nuovamente il valore di tensione.

Cosa avviene quando invece il carico è prevalentemente capacitivo?

Nel caso di carichi elettrici prevalentemente capacitivi si verifica una magnetizzazione dell’induttore che provoca un aumento della tensione spesso anche importante. In questo caso il regolatore di tensione agisce riducendo la corrente di eccitazione e riportando il valore di tensione nei limiti stabiliti.

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi