La doppia conversione è una tecnologia sempre più diffusa, vediamo di capire perchè:

Il gruppo statico di continuità è un dispositivo costituito solitamente da:

  • un raddrizzatore che converte la tensione alternata in ingresso della rete elettrica in tensione continua;
  • una batteria di accumulatori caricati dalla tensione precedentemente convertita;
  • un Inverter che, prelevando energia dal raddrizzatore o dalle batterie in caso di mancanza di rete elettrica, fornisce energia al carico elettrico collegato.

Considerato il fine ultimo del gruppo di continuità di mantenere in continuità il carico elettrico che alimenta, la tecnologia online a doppia conversione ha preso sempre più piede ed è ormai una dell tecnologie di backup più prodotte e vendute al mondo.

Per doppia conversione, si intende la conversione dell’energia elettrica in ingresso prima da alternata a continua e successivamente poi nuovamente in tensione alternata con l’ausilio di un inverter.

Con questo sistema la tensione alternata erogata dall’UPS sarà stabilizzata e filtrata in quanto totalmente ricostruita dall’inverter rendendo quindi la tensione e la corrente in uscita dal gruppo di continuità totalmente indipendenti l’una dall’altra.

L’ulteriore applicazione del sistema a doppia conversione avviene quando lo stesso UPS alimenta l’utenza anche in presenza della tensione di rete, “filtrando” e “ripulendo” per così dire qualsiasi problema presente nella rete elettrica principale. Tale applicazione si definisce “Online”.

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi